Attivazione Tirocini

Aura Formazione > Attivazione Tirocini

Attivazione Tirocini

Aura Formazione è iscritta all’albo regionale dei Soggetti Promotori autorizzati all’attivazione di tirocini extracurriculari nella Regione Abruzzo.
Il tirocinio consiste in un periodo di orientamento e formazione, da svolgersi in un contesto lavorativo. È rivolto all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e non si configura come un rapporto di lavoro.

Il Tirocinio si realizza sulla base di:

Una Convenzione tra:
Soggetto Promotore e Soggetto Ospitante

Un Progetto Formativo Individuale (PFI), da concordare tra:
Soggetto Promotore, Soggetto Ospitante e Tirocinante

Durata e Destinatari del Tirocinio

Neo Diplomati e Neo Laureati
(da non più di 12 mesi)

Durata massima tirocinio: 6 mesi

Soggetti in possesso di Qualifiche
Professionali o Specializzazione
Regionale (ottenute da non più di 12 mesi)

Durata massima tirocinio: 6 mesi

Soggetti disoccupati, Lavoratori
beneficiari di sostegno al reddito,
Lavoratori a rischio di disoccupazione
e Soggetti occupati in cerca di altra
occupazione

Durata massima tirocinio: 12 mesi

Soggetti svantaggiati e Disabili*

Durata massima tirocinio: 12 mesi
(per i disabili max 24 mesi)

*Soggetti che abbiano una DID – Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro – attiva su apposito portale telematico Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO), Straordinaria (CIGS) e in Deroga (CIGD). Fondi di Solidarietà (Fondi di nuova costituzione e alternativi, Fondo di Integrazione salariale F.I.S., Assegno ordinario e di solidarietà); Lavoratori a cui è stato intimato il licenziamento mediante apposita comunicazione, anche in pendenza del periodo di preavviso. Si considerano persone svantaggiate gli invalidi fisici, psichici e sensoriali, gli ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziari, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti, i minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, le persone detenute o internate negli istituti penitenziari, i condannati e gli internati ammessi alle misure alternative alla detenzione e al lavoro all’esterno ai sensi dell’articolo 21 della legge 26 luglio 1975, n. 354, e successive modificazioni. Richiedenti asilo e o in status di rifugiato e protezione sussidiaria, vittime di violenza da parte di grandi organizzazioni criminali; vittime di tratta e  soggetti in possesso di permesso di soggiorno per motivi umanitari. Per attivare un tirocinio è possibile usufruire di alcune agevolazioni, tra cui il programma GOL

SEI INTERESSATO/A? CONTATTA

Dott.ssa Chiara Leone

P.Iva: 02330490687

Orario: Lun-Ven 9:00/19:00;

Sab-Dom su appuntamento

Scuola di formazione a 360 gradi!

AURA LOGO STANDARD_300 x 250

Succursale: